Play Button Pause Button

Cosa puoi aspettarti

Libro sulla Human Centricity

Questo libro nasce con l’intento di raccontare il lato umano del marketing; mentre molti libri ora parlano di AI (Intelligenza Artificiale) e digitalizzazione, questo libro vuole riportare l’attenzione sugli esseri umani.

In Human-Centric-Marketing vi racconterò dell’affascinante campo in cui lavoro. Ci immergeremo nei comportamenti, nelle credenze e nella psicologia dei consumatori ed attraverso esperienze personali e di professionisti con cui ho avuto il piacere di lavorare, cercheremo di capire come utilizzare gli human insight per raggiungere determinati obiettivi di business. Sarà un viaggio avvincente che ci aiuterà a comprendere meglio le persone ed il mondo che ci circonda

Il libro è disponibile nei seguenti librerie

Human Centric Marketing nelle librerie

Human Centric Endoresments

Riccardo Pozzoli

Riccardo Pozzoli è uno dei più giovani startupper di successo in Italia. Dopo la laurea in Finanza e il Master in Marketing alla Bocconi di Milano, la sua prima esperienza lavorativa è stata uno stage a Chicago, negli Usa, che ha ispirato TheBlondeSalad.com: co fondato nel 2009 insieme a Chiara Ferragni, è tra i più influenti e seguiti fashion blog del mondo. Negli anni successivi ha continuato a creare business nell’ambito del cibo e della moda, mantenendo sempre una forte vocazione digitale co fondando altre cinque start-up.
Oggi tiene conferenze sull’influencer marketing in università come Harvard e Columbia, collabora con Condé Nast Italia e Luxottica, mentre continua a sviluppare nuove start-up.

Ricardo Travassos

Ricardo Travassos, esploratore portoghese del mondo. Ha vissuto in otto paesi e in quattro continenti. Ha lavorato per L’Oreal, Reckitt Benckiser, Danone e Coty, sia in mercati emergenti che in quelli maturi, ricoprendo ruoli sia in headquarter sia a livello locale. Come top manager ha creato team vincenti in tutto il mondo per sfidare lo status quo e fornire risultati di business eccezionali in qualunque contesto aziendale. In qualità di CEO, che ha iniziato la sua carriera come marketer, è un forte sostenitore del potere delle intuizioni umane che innescano connessioni significative uniche tra aziende, rivenditori, marchi, influencer e consumatori.

Francesco Muglia

Francesco Muglia, dopo essersi laureato in Lettere e Filosofia ed essersi diplomato in Organo e Composizione presso il Conservatorio di Padova, frequenta nel 2007 un Master in Marketing & Sales Management a Milano (Publitalia ’80), che lo porterà prima a intraprendere un’ esperienza in consulenza in ambito fashion retail, poi in Danone, dove ricopre posizioni di crescente responsabilità nelle aree sales, trade e marketing fino alla dirigenza.
Chiamato nel 2016 in Costa Crociere s.p.a., ricopre dapprima la posizione di Global Customer & Marketing Intelligence Director, per poi diventare General Manager Iberia (Spain & Portugal) e infine Vice President Global Marke-ting, con il compito di sviluppare le strategie di marketing globali dell’azienda dirigendo le aree di Marketing Intelligence, Brand & Advertising, Media, Retail, CRM.

Dario Gargiulo

Dario Gargiulo, da più di quindici anni nel marketing tra Italia, Cina, Olanda e Brasile. Dopo 12 anni in Heineken con cui ha realizzato campagne e progetti innovativi e dirompenti per l’industria sia nel team globale che nelle sussidiare, ricopre prima il ruolo di CMO per Diesel per poi approdare nel 2019 nel gruppo Kering, come Global Chief Marketing Officer di Bottega Veneta. Campagne come “The Auditorium” e “The Candidate” hanno aperto la strada a un nuovo modo d’interpretare i branded content e l’emploser branding, mentre il riposizionamento strategico di Diesel passa da progetti di rottura come Diesel e Haute Couture. Il tratto comune delle sue campagne più di successo è la costante ricerca per coniugare il potere dei dati alla creatività per proporre modelli di marketing innovativi.

Francesco Sodano

Francesco Sodano, manager con oltre 12 anni di esperienza nell’industria dell’ elettronica di consumo dove ha gestito diverse categorie di prodotto in multinazionali di rilievo come Philips e Samsung, per poi approdare in Huawei nel 2014 dove si è occupato di trade marketing. Oggi è Head of Channel Marketing OM e guida un team concentrato a definire e sviluppare piani di co-marketing con le principali insegne dell’elettronica con l’obiettivo di massimizzare la visibilità del brand Huawei e dei suoi prodotti attraverso campagne advertising ATL, BTL, digital promozionali, oltre che a qualificare la presenza in store con Shop-in-Shop, display interattivi, pareti intelligenti e altre soluzioni innovative e costruite sulle singole esigenze dei partner commerciali.

Roberto Zepponi

Roberto Zepponi si occupa di marketing e comunicazione a 360°. Laureato con lode in Economia e Commercio, inizia il suo percorso professionale in Nestlé nel 2001 e successivamente copre diversi ruoli con responsabilità crescente in PepsiCo e in Danone, acquisendo strumenti e competenze in mercati e modelli di business differenti. Nel 2014 entra in Royal Unibrew come direttore marketing e trade marketing, guidando l’evoluzione del posizionamento e del marketing mix del brand Ceres attraverso una comunicazione integrata, con una focalizzazione crescente sui canali digital. Dal 2013 si occupa di counseling a indirizzo sistemico con focus sulle strutture organizzative e di design thinking.

Matteo Gori

Matteo Gori, dopo gli studi in Economia Politica alla Bocconi e in International Public Policy a UCL (University College of London), inizia a lavorare come strategy consultant in Monitor Group (oggi Monitor Deloitte) svolgendo progetti internazionali in varie realtà geografiche (Sudafrica, Francia, Svizzera, Regno Unito). Nel 2008 rientra in Italia e inizia un percorso in Marketing e Innovazione presso Barilla, guidando lo sviluppo di vari brand e iniziative. Dal 2018 è Global Marketing Director – Pesto Barilla, di cui coordina tutti gli aspetti di Marketing, Supply Chain e Ricerca & Sviluppo per tutti i paesi. Inoltre, è il Chairman del Food Innovate Summit. Le sue passioni: business development, marketing, e-commerce, corporate venture, start-up. E anche cibo, vino, film, Inter.

Carlo Botto Poala

Carlo Botto Pola è Marketing Director – BMW in Italia. Dopo la laurea in Economia e Commercio ed una importante esperienza lavorativa presso la società’ di consulenza PricewaterhouseCoopers che gli ha permesso di approfondire tematiche legate al miglioramento dei processi soprattutto nelle aree Finance e Sviluppo Prodotto, nel 2003 sceglie di aumentare la sua conoscenza del settore Automotive in ambito Marketing approdando all’azienda motociclistica Aprilia con il ruolo di Global Brand Manager. Nel 2005 entra a far parte del Gruppo BMW in Italia dapprima ricoprendo il ruolo di Marketing Manager BMW Motorrad e successivamente quello di Marketing Manager MINI. Nel 2016 si trasferisce a Monaco di Baviera presso la Casa Madre del Gruppo con l’obiettivo di arricchire il suo profilo professionale con esperienze internazionali e con responsabilità globali ricoprendo il ruolo di Head of Experiential Marketing per il brand MINI. Profondo conoscitore di tutte le aree di business votate alla valorizzazione del brand, oggi si occupa di Marketing Strategy, Marketing Intelligence, Digital, Media & Advertising, CRM, Customer e Prodotto.

cosa pensano

Lettori Human Centric

Cosa dicono a riguardo.

@Mondadori

“Le persone odiano il marketing ma amano i brand”. Eppure… Matteo Rinaldi racconta il lato umano del marketing quello che riesce ad emozionare e che contribuisce a migliorare la vita delle persone…

@RobertoRace

Libri da non perdere “Human Centric Marketing. Prima di consumatori, siamo tutti persone” Sorprendente … l’autore ci trascina in un viaggio all’insegna del lato umano del marketing, quello che riesce ad emozionare..

@Francesco S.

Il libro affronta il lato umano del #Marketing, quello che riesce ad emozionare e che contribuisce a migliorare la vita delle persone. Se avete la curiosità di voler comprendere l’importanza di creare un legame emozionalmente coinvolgente tra i marchi e le persone questo è il libro che fa per voi! Come dice l’autore: “There are no consumers. We are all HUMANS after all”.

@eramarianna

Consiglio vivamente di leggerlo, concetti che rimangono impressi e che cambiano la prospettiva di vedere il marketing.

@commtoaction

Le persone devono essere considerate solo come meri consumatori all’interno della propria strategia di marketing?

@raffaelegaito

Un libro che ricorda e sottolinea l’aspetto umano del marketing, pieno di casi studio che coinvolgono l’autore. Un libro che parla di emozioni e di relazioni.

@eleazaromoro

Le persone acquistano per motivi emozionali e successivamente giustificano il loro acquisto con la razionalità. Una nozione che sicuramente ricorderò in futuro.

@alicegrossi

Finalmente un libro che propone concetti teorici in modo chiaro e stimolante, ma soprattutto un libro ricco esempi e casi reali che sono di grande ispirazione.

@Denni

Entusiasmante, concreto e utile. Queste le tre parole per descriverlo al meglio. Un viaggio completo con esempi e case study, per comprendere come si può fare bene marketing in modo etico per creare valore in ottica win-win.

@Francesco P.

Che dire… Si tratta di una di quelle rarissime volte in cui non volevo finire un libro per quanto mi avesse preso. C’è letteralmente tutto all’interno, dalla teoria alla pratica, da storie coinvolgenti a casi studio molto interessanti dai quali si possono prendere degli spunti per una propria strategia. Questa piccola guida credo proprio che mi accompagnerà per un bel po’ di tempo… Veramente un attimo lavoro da parte dell’autore e un appello per farne un secondo quanto prima

@Gianluca C.

Manuale pratico e intuitivo per chi vuole studiare e analizzare approcci di Marketing diversi dai classici concetti teorici. Davvero interessanti le varie testimonianze pratiche di esperti del settore.

@Rosi

Chi meglio di chi lavora in un’azienda in continua evoluzione e che fronteggia scenari sempre più sfidanti potrebbe conoscere e spiegare tali concetti? Bel libro!

@Stella

Molto interessante e innovativo, da consigliare

@federicounnia

Il futuro è toccare il cuore della persona, facendo leva sul suo universo valoriale … Un dato freddo come l’analisi viene superato dalla conoscenza della persona.

Human Centric casi studio

Storie di successo

Leader dell'industria alimentare reinventa il mercato grazie ad insight locali

Scarica Questo Case Study

L'analisi occasioni e bisogni è alla base di ogni strategia di portfolio di successo.

Scarica Questo Case Study